TROVA IL TUO IMMOBILE

vendita affitto

Contattaci:

Tel +390185 723256 Cel +39349 4536887 recco@mbagenzieimmobiliari.it
Banner Mutuo

Quali considerazioni fare dopo l’esperienza del lockdown se devi cambiare casa

Inserito il 26/06/2020

Vivere un’esperienza come il lockdown ci ha profondamente segnati. Per molti la propria casa è stata un accogliente rifugio, tra torte da sfornare e giochi da inventare per far passare il tempo ai bambini, anche loro costretti a cambiare repentinamente le proprie abitudini. Per altri invece trascorrere intere giornate in casa è stata occasione per vedere le cose da una prospettiva diversa, che in alcuni casi ha fatto emergere le criticità di vivere in un ambiente che non rispecchia a pieno le proprie esigenze, incluse quelle nuove derivanti proprio dalle imposizioni necessarie per fronteggiare l’emergenza.

Se sei in cerca di una nuova casa, facendo tesoro di questa nuova consapevolezza, ecco gli aspetti che dovresti tenere fortemente in considerazione.

Lo spazio

Una casa piccola ha i suoi lati positivi perché compatta e semplice da gestire ma bisogna ammettere che alla lunga stare in pochi mq pesa. Nelle grandi città i piccoli appartamenti sono frequenti, anche a causa del costo degli immobili. Dover affrontare situazioni come il confinamento in un monolocale però può aver mostrato tutti i suoi limiti. Allo stesso modo per le famiglie che hanno dovuto trasformare la casa in luogo di lavoro e di studio per i figli, la presenza di più spazio diventa un requisito imprescindibile.

In tutti questi casi la necessità di traslocare in un ambiente più ampio è più che comprensibile, si rende quindi necessario cercare una casa con una superficie maggiore, che dia la possibilità ad ognuno di avere i suoi spazi.

La luce naturale

Svegliarsi la mattina con i raggi del sole è un toccasana, la giornata inizia con il piede giusto. La luminosità di un ambiente è un aspetto strettamente legato al comfort abitativo. Purtroppo però, soprattutto nelle metropoli dove si cerca di sfruttare lo spazio al massimo, molte case sono penalizzate dalla necessità di costruire anche in condizioni in cui non si può garantire una buona quantità di luce naturale.

Prima dell’acquisto bisogna sempre valutare l'orientamento della casa, analizzando come si comporta la luce durante tutto il giorno e nelle diverse stagioni. Un’esposizione esclusivamente a nord, ad esempio, non consente di avere abbastanza luce e potrebbe portare ad umidità e quindi ulteriori disagi. Un’esposizione multipla invece consente di avere una migliore ventilazione degli ambienti. Potendo scegliere è preferibile avere almeno gli ambienti più usati durante il giorno a sud, poiché si riceve più luce.

La presenza di ambienti esterni vivibili

Nella lista dei requisiti per la casa perfetta non può mancare l’opzione terrazzo, giardino o almeno balcone. Ognuno di noi ha bisogno di concedersi una boccata d’aria e, in seguito alla situazione vissuta a causa del confinamento, avere uno spazio all’aperto nella propria casa è diventata una priorità.

Non deve essere necessariamente enorme ma è importante che sia vivibile, dove poter inserire un tavolo per fare una cena o semplicemente una comoda poltrona per prendere un caffè.

Il contesto

Le qualità della casa sono certamente un'aspetto determinante nella scelta della casa ma anche quello che c’è intorno ha il suo peso. Non solo per quanto riguarda la vista che si può contemplare dalla finestra ma soprattutto pensando al tipo di vita che si vuole condurre.

Se vivi in città ma non sopporti l’idea di trovarti in mezzo al traffico quando esci di casa e vorresti piuttosto trovarti in mezzo nella natura allora, forse, dovresti considerare l’idea di trasferirti in un luogo più decentrato. Al contrario, se vivere in un posto isolato ti pesa perché per ogni necessità devi spostarti allora potresti pensare di traslocare in una zona che offre più servizi.

Dare un peso a queste esigenze è molto importante, poiché sono essenziali per vivere bene la propria quotidianità.

Soluzioni su misura

Quando si visitano delle case è difficile immaginare come potrebbero essere se fossero organizzate ed arredate in un modo differente rispetto a quello che si vede. Intravedere le potenzialità di uno spazio richiede uno sforzo creativo notevole ma, a volte, immobili poco appetibili possono trasformarsi in spazi affascinanti grazie ad una ristrutturazione. Con un progetto su misura elaborato da un professionista, si potrà personalizzare la casa per renderla adatta alle proprie esigenze, anche variando la distribuzione degli spazi se necessario. Se la casa risponde a tutte le altre caratteristiche, gli interni possono essere rinnovati ottenendo così una casa personalizzata.

Articolo visto su habitissimo

 CHATTA   CHIAMACI